Moda

Modello inusuale del Tsunayn: solo 152 centimetri di bellezza asiatica

Ogni anno nel modello aziendale appaiono sempre più modelli unici, e le "pupe" senza volto e di uguale tipologia stanno perdendo sempre più rapidamente le loro posizioni di comando.

Uno dei rappresentanti insoliti del mestiere associato al mondo della moda, è diventato una ragazza tibetana, nota come Tsunayna.

La ragazza colpisce con le sue caratteristiche uniche: sembrava aver lasciato lo schermo mentre guardava il film Avatar di James Cameron. Per il modello e soprannome bloccato "Alien". Aggiunge benzina al fuoco e la quasi totale mancanza di informazioni sull'originale rappresentante del gentil sesso.

Oggigiorno, agenti nel senso letterale del modello trovato nelle strade del Tibet e, ispirati dalla sua insolita bellezza, hanno dato alla ragazza la possibilità di una nuova vita e popolarità. Va notato che la crescita dell'Asia è di soli 152 centimetri, che assolutamente non si adatta alla struttura classica del modello di business.

Gli abbonati su instagram che hanno cercato almeno alcuni fatti sul loro idolo per lungo tempo dubitano che lei provenga davvero dal Tibet - un aspetto così insolito, così come la presenza di un gran numero di talpe sul viso sono le caratteristiche del popolo nepalese. Il modello stesso nega ogni speculazione e lascia addirittura le firme in tibetano sotto le sue pubblicazioni al fine di dissipare tutte le voci.

Non solo l'origine della ragazza, ma anche il suo vero nome e cognome è avvolto nel mistero. L'asiatico non dà commenti su questo argomento, ma i commentatori astuti suggeriscono che "Tsunayna" derivi da uno dei nomi orientali: Sunine o Nayn.

Nonostante la quasi completa assenza di fatti sulla vita del modello, il suo pubblico sta crescendo di giorno in giorno, e ora nel racconto di Tsunayna ci sono oltre 250 mila fan. L'aspetto insolito della ragazza è stato apprezzato anche dai principali designer del pianeta: una donna asiatica ha avuto il tempo di recitare per le copertine di diverse riviste di moda e persino per Christian Dior.